Il 16 agosto 2014 nasce su idea di Michael Girelli lo slogan “Donare un organo è donare una vita”.

Michael ha 27 anni, fin dalla nascita ha convissuto con  la Fibrosi Cistica e il 16 agosto 2013  riceve il grande dono: una seconda vita, la possibilità di respirare un’aria nuova, grazie alla  generosità di un altro ragazzo e della sua famiglia, può ottenere il trapianto bipolmonare.

Ad un anno dal trapianto Michael vuole festeggiare la sua nuova vita creando delle  magliette: unisce questo slogan sintetico ma significativo, ad un  disegno unico meraviglioso e di forte  impatto, creato dalle mani d’oro di Selene Finanziere una giovane e grande amica che sarà   sempre nei nostri cuori…

Lo scopo delle magliette è quello di sensibilizzare le persone alla donazione degli organi, un argomento ignorato dalla maggior parte della gente  per disinteresse o per disinformazione.

Solo grazie alla donazione degli organi molte persone affette da gravi e incurabili  malattie possono godere di una nuova vita; finalmente un’esistenza che prima era solo di sofferenza.

Il progetto è in continua espansione ed ad oggi  si sono aggiunti nuovi gadgets, quali canottiere, pantaloni lunghi e corti e altro ancora.

Noi non ci fermiamo,  perché per noi è fondamentale sensibilizzare la maggior parte della  popolazione sulla donazione degli organi.

Magliette, canotte e pantaloni, vengono dati in omaggio a tutte le persone che decidono di  sostenere l’Unione Trapiantati Polmone di Padova:  mediante la vostra donazione scegliete il gadget che più preferite!!

Per le donazioni non serve essere soci, ammalati, parenti ma semplicemente persone che  credono nel nostro progetto e voglio sostenere le iniziative della nostra associazione ONLUS.

Il denaro devoluto viene utilizzato dall’UTP a sostegno del Reparto di Chirurgia Toracica del  Policlinico di Padova, per ricerche scientifiche, acquisto di materiale fisioterapico e qualsiasi progetto utile per le persone in pre o post trapianto polmonare.

 

Un piccolo ricordo di Sally

"Selene Finanziere ha realizzato questo disegno nel luglio del 2014. Da tutti si faceva chiamare Sally, era una guerriera, uno spirito libero, un'artista. Era energia, divertimento, bellezza: una persona che lascia il segno. Il disegno dei polmoni era un semplice regalo per Michael, ma poi è diventatato qualcosa di molto più grande, perché DONARE UN ORGANO E' DONARE UNA VITA".